Stampa questa pagina

Spaghetti alle acciughe

06 Dicembre 2016 | Pubblicato in Primi piatti. Letto 1749 volte.

(0 Voti)

In una casseruola fate scaldare olio di oliva di eccellente qualità senza farlo fumare, quindi fatevi stemperare una buona dose di acciughe sott’olio, preferibilmente provenienti dal Cantabrico o da Cetara, insieme a un trito finissimo di

poco aglio e cipolla. Lessate gli spaghetti e scolateli due o tre minuti prima della cottura e passateli nella casseruola insieme a due mestoli di acqua calda non salata, visto che già le acciughe danno gran sapidità al piatto. Lasciate che l’acqua evapori in un paio di minuti e servite spolverando i piatti con pane grattugiato che avrete tostato in una padella a parte con un pizzico di peperoncino. Non sarebbe male abbinare un rosato fresco, magari dotato di bollicine.