Blog... di cucina

ma non solo

Primi piatti

Ravioli di capesante tipo pizza

Tirate la sfoglia con dieci rossi e due uova intere ogni mezzo chilo di farina. Ricavate dei quadrotti piuttosto grandi di circa dieci centimetri di lato e farciteli con dadini di mozzarella, pomodoro crudo strizzato, origano e una o due noci di capesante.

Leggi tutto...

Gnocchetti con le cozze

Prepara il solito impasto per gnocchi con le patate giuste, sempre più difficili a trovarsi, usando la minor quantità possibile di farina per salvaguardare la morbidezza e il sapore.

Leggi tutto...

Spaghetti alle acciughe

In una casseruola fate scaldare olio di oliva di eccellente qualità senza farlo fumare, quindi fatevi stemperare una buona dose di acciughe sott’olio, preferibilmente provenienti dal Cantabrico o da Cetara, insieme a un trito finissimo di

Leggi tutto...

Tagliatelle in vellutata di ceci

Sembra che l’afa estiva ci abbia detto addio, quindi possiamo tornare a piatti di ben altro spessore come questo che prevede tre etti di ceci in ammollo per dodici ore e la loro successiva cottura in abbondante acqua per almeno un paio di ore.

Leggi tutto...

Riso verza e fagiano

Chi non ha un amico seguace della nobile arte della caccia se lo procuri, così da farsi regalare quei fagiani che le mogli dei cacciatori odiano spiumare. Una volta ottenuto il volatile, ricavatene i petti e poneteli a macerare in olio di oliva, vino bianco secco e ginepro per un paio di ore.

Leggi tutto...

Gli agnolotti di un tempo

Procurate un cappello del prete ben frollo e mettetelo a macerare nel vino rosso con una cipolla, due carote, un pezzo di sedano, grani di pepe, bacche di ginepro e cannella per una notte.

Leggi tutto...

Tagliolini uovo e tartufo

E’ una ricetta che vi ho già suggerito l’anno passato, ma per i più distratti giova ripeterla perché, tra le varie preparazioni, sono convinto che questa sia la più straordinaria nella sua assoluta semplicità.

Leggi tutto...

Fagottino di cavolo verza

La farcia ideale per questa preparazione sarebbe composta da cacciagione da pelo e dalla sua salsiccia, quindi, se vi capita tra le mani un bel pezzettino di filetto di cervo, tritatelo grossolanamente e saltatelo in padella con un cucchiaio di scalogno, quindi amalgamatelo a salsiccia padellata a sua volta e ricavate delle pallottine grandi come un uovo.

Leggi tutto...

Lasciaci la tua email se vuoi restare in contatto

Dichiaro di aver letto e accettare la privacy policy

Dove siamo


la locanda dei Beccaria
viale Guglielmo Marconi 10

  • +39 0385 262310
  • +39 338 9365351
  • Montù Beccaria, (PV)

We are social











Designed by Voilà

Orari di apertura

Lunedì - Martedì
Riposo
Mercoledì - Domenica
Pranzo e Cena

Riconoscimenti


logo guida Michelin

logo guida Michelin

Prenotazioni

Dichiaro di aver letto

e accettare la privacy policy

Locanda dei Beccaria

P.iva 01772820187